Mail marketing: breve guida per una strategia efficace

  • 14 gennaio 2016
  • Blog
No Comments

Mail marketing

Le email, lo sappiamo, sono poco affascinanti, ne riceviamo centinaia al giorno e sembra che ricoprano un ruolo secondario nella comunicazione online perché spodestate dall’informazione decisamente più accattivante dei social media. In realtà, in termini di marketing e promozione, una campagna di email marketing può rivelarsi straordinariamente efficace. Naturalmente dovrà essere condotta con giusti strumenti, valide strategie e un corretto linguaggio ma intanto noi ti sveliamo qualche segreto per rendere la tua newsletter interessante e permettere il raggiungimento degli obiettivi stabiliti.

Come comporre l’oggetto

L’oggetto è la parte più importante dell’intera operazione perché si tratta del primo aspetto, se non l’unico, che il destinatario vedrà quando aprirà la sua casella di posta in entrata. Perciò l’oggetto della vostra mail dovrà attirare l’attenzione dell’utente – impresa davvero ardua se si pensa alle centinaia di mail che riceviamo quotidianamente tra pubblicità e lavoro – e convincerlo a leggere il contenuto del messaggio.

Qualche consiglio?

  1. Siate coincisi: bastano 50 caratteri spazi inclusi in cui concentrare le parole chiave nei primi 30. Questo permette non solo che i lettori vedano subito il concetto principale ma anche le parole chiave non siano tagliate dalla configurazione della casella di posta.
  2. Create sempre un senso di urgenza per far sì che il lettore non rimandi l’apertura della mail che parafrasato nella quotidianità corrisponde al cestino.
  3. Parole non adatte al testo degli oggetti perché, talvolta, rischiano di essere bloccate dai filtri anti-spam: vinci, compra, gratuito, risparmia e simili. E soprattutto, ma lo saprete, non scrivete mai tutto in maiuscolo.

Testo della newsletter

Il primo comandamento della newsletter, che vale naturalmente anche per l’oggetto e non solo per il contenuto del messaggio, è “conosci il tuo lettore, usa il linguaggio appropriato”. I lettori, generalmente, sono dalla vostra parte perché hanno accettato o richiesto esplicitamente di ricevere la newsletter, di conseguenza sapete cosa si aspettano di ricevere. Qualche consiglio di scrittura?

  1. Familiarizzate con i lettori, usate un linguaggio personale e diretto – non è necessario che sia ottimizzato, quindi per una volta potete scrivere senza seguire le rigide regole SEO -, raccontate la vostra storia in modo breve e coinciso lasciando i dettagli della promozione e delle notizie che intendete diffondere alla pagina del vostro sito web o di una landing page attraverso l’uso di link ben visibili.
  2. Usate un linguaggio d’azione: sia nelle newsletter sia nelle mail promozionali usate molte parole d’azione e call to action. Sbizzarritevi con le parole: acquista, compra, guarda, leggi, risparmia scopri e simili.

 

Iscritti alla nostra newsletter

Richiedi un'analisi gratuita

Hai un progetto web e vuoi un nostro parere sulle possibilità? Contattaci per una valutazione gratuita e senza alcun impegno

Altri aggiornamenti dal nostro blog

Guarda tutti i nostri post